Add a cover

General information  

Links  

Alias  

  • Marshall Neil

Ratings

This media has not been rated yet.
Be the first one!

To rate this media or to interact with your friends, create a free mediatly account. You'll also be able to collaborate with our growing community and make it you digital entertainment center.

Friends who like

Sign up to see which of your friends like this.

Linked media  

Linking media

Mediatly © 2013

Mediatly, The multimedia social network

Discover new movies and TV shows to watch, novels or comics to read, music to hear and games to play thanks to your friends. It's fast, free, simple and enjoyable!
To start discover a new world, Sign up for free

  
Neil Marshall (1970)

This version of the card is from another language than your preferences.

Type :  

  Summary  

Marshall esordisce nel mondo del cinema come co-sceneggiatore e montatore del film Killing Time diretto da Bharat Nalluri, per il quale aveva già curato il montaggio del cortometraggio per la televisione Driven . Nel 1999 dirige il cortometraggio Combat e nel 2002 il suo primo lungometraggio, l'horror splatter Dog Soldiers, che viene presentato con successo ai festival di settore (al Festival internazionale del cinema fantastico di Bruxelles vince il Corvo d'Oro come miglior film e il premio Pegaso assegnato dal pubblico) e diventa un piccolo cult in patria, pur senza ottenere incassi di particolare rilievo.

  Biography  

Marshall esordisce nel mondo del cinema come co-sceneggiatore e montatore del film Killing Time diretto da Bharat Nalluri, per il quale aveva già curato il montaggio del cortometraggio per la televisione Driven . Nel 1999 dirige il cortometraggio Combat e nel 2002 il suo primo lungometraggio, l'horror splatter Dog Soldiers, che viene presentato con successo ai festival di settore (al Festival internazionale del cinema fantastico di Bruxelles vince il Corvo d'Oro come miglior film e il premio Pegaso assegnato dal pubblico) e diventa un piccolo cult in patria, pur senza ottenere incassi di particolare rilievo.

La sua più ambiziosa opera seconda, l'horror d'ambientazione sotterranea The Descent - Discesa nelle tenebre , sulla terribile odissea di un gruppo di donne speleologhe contro delle misteriose creature del buio, conquista pubblico e critica. A fronte di un budget limitato di circa tre milioni di sterline, il film ottiene un'ampia distribuzione negli Stati Uniti e incassa a livello mondiale oltre cinquanta milioni di dollari. Vince inoltre due British Independent Film Awards 2005, a Marshall per la regia e al montatore Jon Harris per il miglior contributo tecnico, e il Saturn Award per il miglior film horror.

Marshall alza ulteriormente il tiro con Doomsday - Il giorno del giudizio , avventura post-apocalittica che cita e mescola liberamente i classici del filone, da Interceptor in giù, per il quale può disporre di un budget da trenta milioni di dollari. Il film riceve però un'accoglienza meno positiva del film precedente, sia da parte del pubblico che della critica.

Nel 2009 viene inevitabilmente dato un seguito al fortunato The Descent, The Descent: Part 2, di cui Marshall è solo produttore esecutivo, mentre la regia è affidata al montatore del primo episodio, Jon Harris. Marshall si dedica invece alla realizzazione di Centurion, film d'azione d'ambientazione antico-romana, sulla leggendaria scomparsa della Nona Legione in Britannia, che ha ispirato anche il contemporaneo The Eagle diretto da Kevin Macdonald.

Show more

  VideoMovie

  VideoTvShow

  VideoTvShowSeason

  MusicAlbum

  Crew    

  Companies    

  Photos    

  Videos  

  Press reviews    

  User reviews

  Sources

Whole or part of the information contained in this card come from the Wikipedia article "Neil Marshall", licensed under CC-BY-SA full list of contributors here.